Ferrari, Arnaux a Vasseur: “Meno chiacchiere e più lavoro”

L’ex pilota del Cavallino: “Bisogna fare qualcosa. Un marchio straordinario come non può permettersi di andare così”.

A La Gazzetta dello Sport, l’ex pilota della Ferrari, René Arnoux ha mandato un messaggio chiaro al team principal del Cavallino, Frédéric Vasseur: “Bisogna fare qualcosa. Un marchio straordinario come la Ferrari non può permettersi di andare così. Deve riconoscere di essere in un momento di crisi. Bisogna lavorare tanto e parlare poco: quando le cose andranno meglio farà le interviste”.

Per Arnoux, Vasseur ha un vantaggio: “Avendo lavorato in diverse squadre conosce molte persone. Se ha individuato figure di valore deve portarle in Ferrari. Perché non si tratta di cambiare per cambiare, serve cambiare per migliorare. Per tornare a vincere”.