Sanremo 2021, Beatrice Venezi: “Voglio essere chiamata direttore d’orchestra, non direttrice”

Amadeus “mette le mani avanti” e, presentando una delle ospiti della serata, Beatrice Venezi, afferma: “Evitiamo polemiche che qui non si sa mai. Quando ci siamo incontrati a Sanremo Giovani lei mi ha chiesto di essere chiamata ‘direttore’“. E Venezi conferma: “Sì assolutamente, per me contano altre cose: la preparazione, il modo in cui si fanno le cose… La mia professione ha un nome che è ‘direttore d’orchestra ‘”. Amadeus ribatte: “Che sia direttore o direttrice oltre a essere brava è anche bellissima”. “Pane” per i social, e gli utenti si dividono. “Beatrice Venezi non annienta il politically correct, dice che il titolo è autorevole solo se al maschile. Per fortuna non tutti hanno la sua mentalità, sennò lei da donna non sarebbe potuta essere ‘direttore’ d’orchestra“, scrive qualcuno. “Quanto sono belle le donne che protestano contro la declinazione al femminile delle loro professioni. Bravissima il direttore d’orchestra” , commenta qualcun altro. E molti sono i tweet sulla scelta del direttore d’orchestra-

L’articolo Sanremo 2021, Beatrice Venezi: “Voglio essere chiamata direttore d’orchestra, non direttrice” proviene da Il Fatto Quotidiano.