Debora Prisco, 17enne morta in incidente ad Avellino: alla guida la sorella Annabella Prisco (corteggiatrice di Uomini e Donne)

Tanti i messaggi per Debora Prisco, la 17enne che ieri, 26 gennaio, morta in un incidente ad Avellino. Alla guida della macchina, una Smart, c’era la sorella maggiore Annabella, nota al pubblico per una comparsa a Uomini e Donne come corteggiatrice.

Poco prima del tragico incidente, Debora aveva pubblicato un’ultimo video su TikTok. La giovane si era mostrata prima in auto e poi dal parrucchiere. Nonostante l’arrivo dei soccorsi, non ce l’ha fatta. 

La dinamica dell’incidente 

Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente, avvenuto davanti a molti testimoni. Improvvisamente, dopo aver urtato un’altra vettura, la Smart si è ribaltata e Debora Prisco è volata fuori dall’abitacolo. E’ morta sul colpo.

I soccorritori del 118 giunti sul posto con tre ambulanze l’hanno trovata ormai senza vita, riversa sull’asfalto. La sorella è ricoverata in codice rosso nella città irpina, si sa solo che sue condizioni sono stabili. A quanto apprende Fanpage.it sarebbe stata proprio lei a chiamare i soccorsi e avvisare la famiglia.

Il luogo dell’incidente è stato transennato fino a tarda sera per consentire agli investigatori di ricostruire quanto accaduto. Sui social il dolore degli amici della 17enne, molto conosciuta in città.

Morte Debora Prisco, lezioni sospese al liceo Mancini

La scuola della 17enne, il Liceo Scientifico Mancini, appresa la notizia, attraverso il dirigente scolastico già ieri sera aveva annunciato la sospensione delle attività in segno di lutto.

Non ci sono parole per esprimere il profondo dolore della nostra comunità per la perdita della carissima Debora, domani saranno sospese tutte le attività programmate per dedicarle un pensiero, una preghiera , un saluto. Forte giunga il nostro abbraccio di cordoglio alla famiglia Prisco.Il dirigente scolastico, gli insegnanti, gli alunni e il personale tutto del Liceo Scientifico P.S. Mancini