Category Archives: TV

Anna Valle chi è, età, altezza, dove e quando è nata, marito, figli, vita privata, dove vive, Miss Italia, biografia e carriera

Anna Valle chi è, età, altezza, dove e quando è nata, marito, figli, vita privata, dove vive, Miss Italia, biografia e carriera. L’attrice ed ex modella Anna Valle è ospite oggi 23 ottobre del programma Verissimo. Il programma condotto da Silvia Toffanin è in onda su Canale 5 alle 16:30

Dove e quando è nata, età, altezza, biografia di Anna Valle

Anna Valle è nata a Roma il 19 giugno del 1975. Ha 46 anni. E’ alta 178 cm. Dopo la separazione dei genitori, si trasferisce in Sicilia con la madre e la sorella. Studia al Liceo Classico e ha la sua prima esperienza teatrale recitando al Teatro greco di Siracusa. Conseguito il diploma si iscrive alla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Catania, ma interrompe gli studi nel 1995. 

Il marito Ulisse Lendaro e i figli: dove vive, vita privata di Anna Valle

L’attrice è sposata dal 2008 con Ulisse Lendaro, attore, regista e produttore di teatro. La coppia ha due figli: Ginevra, nata nel 2008 e Leonardo, nato nel 2013. L’attrice vive con la sua famiglia a Vicenza

Durante un’intervista a Domenica In, l’attrice ha raccontato di non essere un’amante delle nuove tecnologie e per questo non ha profili social

Miss Italia, cinema e televisione: la carriera di Anna Valle

La Valle abbandona gli studi universitari nel 1995, l’anno in cui viene eletta Miss Italia. Prima di partecipare al concorso di bellezza lavora nel negozio di abbigliamento intimo della madre. Partecipa anche a Miss Universo 1996 e al videoclip del brano Giovane amante mia di Gianni Morandi.

L’attrice studia recitazione al Teatro blu di Roma e viene scelta, nel 1999, per un ruolo da protagonista nella fiction TV Commesse. Prende parte ad altre fiction e nel 2000 gira una serie di fantascienza in Germania, Aeon – Countdown im All. Fa il suo esordio sul grande schermo nel 1998  con il lungometraggio Le faremo tanto male.

CLICCA QUI PER LA CARRIERA COMPLETA DI ANNA VALLE

Bianca Atzei, età, altezza, dove e quando è nata, Max Biaggi, Stefano Corti, vita privata, Instagram, dove vive, Ora esisti solo tu, biografia e carriera

Bianca Atzei, età, altezza, dove e quando è nata, Max Biaggi, Stefano Corti, vita privata, Instagram, dove vive, Ora esisti solo tu, biografia e carriera. La cantante Bianca Atzei è ospite oggi 23 ottobre del programma Verissimo. Il programma condotto da Silvia Toffanin è in onda su Canale 5 alle 16:30

Dove e quando è nata, vero nome, età, altezza, Instagram, biografia di Bianca Atzei

Bianca Atzei, pseudonimo di Veronica Atzei, è nata a Milano l’8 marzo del 1987. Ha 34 anni. E’ alta 164 cm. Entrambi i suoi genitori sono sardi. Inizia a studiare canto all’età di 8 anni, appassionandosi presto alla musica anni ’60. Interrotti gli studi superiori per problemi di salute, si iscrive al MAS di Milano, che frequenta per due anni. Collabora alla realizzazione di sigle televisive, lavorando anche come corista al talent di Rai2 CD Live e al programma Domenica Cinque. Profilo Instagram: biancaatzei

Max Biaggi, Stefano Corti, l’aborto, dove vive, vita privata di Bianca Atzei

La cantante, nel 2015, inizia una relazione con il pilota Max Biaggi. Due anni dopo al Festival di Sanremo presenta una canzone, Ora esisti solo tu, ispirata alla sua storia con Biaggi. La loro storia, però, finisce nel 2017: “È stato un fulmine a ciel sereno, esploso dalla sera alla mattina e soltanto per volontà di Max”, ha raccontato la cantane in un’intervista al settimanale Chi.

La Atzei, nel 2019, intraprende una relazione con Stefano Corti, volto noto della televisione. Nel 2021 la coppia vive un tragico evento, quello della perdita del loro bambino e l’aborto spontaneo della cantante: “Tantissime donne hanno affrontato e affrontano questo dolore e ora so che cosa si prova. So cosa vuol dire passare dalla felicità più grande alla sofferenza più forte. Bisogna solo andare avanti”, ha dichiarato la cantante. La Atzei e Stefano Corti vivono a Milano

La carriera di Bianca Atzei

La cantante partecipa nel 2015 al Festival di Sanremo con il brano Il solo al mondo. Nello stesso anno pubblica il suo album di debutto, Bianco e nero. Partecipa nuovamente al Festival due anni dopo con la canzone Ora esisti solo tu, certificato disco d’oro FIMI per le 25.000 copie vendute. 

La cantante partecipa anche a diversi programmi televisivi in veste di concorrente: Tale e quale show nel 2016, due edizioni di Tale e quale show – Il torneo nel 2016 e nel 2017 e L’isola dei famosi nel 2018. 

CLICCA QUI PER LA CARRIERA COMPLETA DI BIANCA ATZEI

Raimondo Todaro, chi è, età, altezza, peso, ex moglie, Ballando con le Stelle, carriera

Raimondo Todaro, chi è, età, altezza, peso, famiglia. pomeridiano in tv di Verissimo (Canale 5) nella puntata di oggi ci sarà un ballerino molto amato dal pubblico.

Raimondo Todaro parlerà della sua vita, i suoi amori, la carriera. Da quando Ballando con le Stelle (la trasmissione ormai storica condotta da Milly Carlucci) gli ha offerto popolarità e successo. Conosciamolo meglio.

Raimondo Todaro, chi è, età, peso, famiglia

Raimondo Todaro è nato il 19 gennaio 1987 (età 34 anni) a Catania. Trascorre la sua infanzia però a Castelnuovo del Garda (Verona) dopo ilk trasferimento dei genitori. E’ alto 184 cm e ha un peso forma di 75 kg. Non utilizza un nome d’arte, va in scena con il suo nome di battesimo.

Il 23 ottobre 2013 Todaro e la ballerina Francesca Tocca hanno avuto una figlia, Jasmine, e nel 2014 si sono sposati. Si sono separati nel 2019.

Ballando con le Stelle, amori e gossip

Ha iniziato a ballare sin da bambino, a 9 anni già partecipava a manifestazioni e competizioni di danza. Nell’arco della sua carriera è riuscito a conquistare per ben diciotto volte il titolo di campione italiano di ballo in diverse discipline.

Il suo trampolino di lancio è un ruolo nella celebre tournée teatrale dello show “Il grande Gershwin”. 

Lo sbarco a Ballando con le Stelle è del 2005: vince l’edizione accompagnando Cristina Chiabotto.

Su Instagram conta circa 200mila follower. Amori che gli vengono attribuiti? Il gossip più eclatante lo associa al nome di Elisa Isoardi. Lei stessa non ha mai smentito di avere una affinità con il ballerino. Ma al momento dovrebbero essere entrambi single. 

 

 

Simone Montedoro chi è: età, altezza, trapianto di capelli, vita privata, fidanzata e figli dell’attore

Chi è Simone Montedoro: età, carriera, vita privata dell’attore noto al grande pubblico come il capitano Giulio Tommaso nella serie Don Matteo e per la sua partecipazione all’edizione 2021 di Tale e Quale Show. 

Montedoro è il concorrente vip nella puntata di venerdì 22 ottobre dei Soliti Ignoti, il game show di Rai Uno condotto da Amadeus.

Dove e quando è nato: la biografia di Simone Montedoro

Simone Montedoro nasce a Roma il 28 luglio 1973, sotto il segno zodiacale dell’Ariete. Ha 48 anni ed è alto 178 cm. La sua carriera di attore inizia con i fotoromanzi.

In teatro debutta nel 1998, recitando in No Exit e A chi toccherà stasera, diretti da Massimiliano D’Epiro. Nel 2002 recita nello spettacolo Sopra, diretto da Duccio Camerini con cui lavora anche tra il 2004 e il 2006 in Scoppio d’amore e guerra, con Rocco Papaleo e Lucrezia Lante della Rovere.

Prende parte a diverse fiction televisive: recita in La serie (1999) e la miniserie tv L’avvocato Porta – Le nuove storie (2000), Il commissario, con Massimo Dapporto e Caterina Vertova e il film tv con Luca Zingaretti, Il commissario Montalbano – L’odore della notte, entrambi del 2002.

Distretto di Polizia, Un medico in Famiglia, Don Matteo: la carriera di Simone Montedoro

Simone Montedoro ha preso parte anche ad alcuni episodi della serie tv Distretto di Polizia 2 e 6 (2001, 2006). E’ in Un medico in famiglia 3 (2003), e in Medicina generale (2006).

Nel 2008 appare su Rai 1 nella miniserie Ho sposato uno sbirro in cui ha il ruolo di un agente di polizia: durante le riprese viene scelto dalla Lux Vide come nuovo capitano dei Carabinieri nella fiction Rai Don Matteo, ruolo che nelle cinque serie precedenti era stato di Flavio Insinna

Nel 2009 torna sul piccolo schermo con la miniserie Enrico Mattei – L’uomo che guardava al futuro. Ed è stato tra i protagonisti della serie Gente di mare – L’isola. 

Simone Montedoro a Ballando con le Stelle e Tale e Quale Show

Simone Montedoro è stato concorrente nel 2017 del talent show di Milly Carlucci, Ballando con le stelle. Dal gennaio al febbraio 2019 ha condotto su Rai 1 con Anna Ferzetti il Prima Festival.

Nel 2021 è la voce narrante fuori campo del docu-reality La Caserma, in onda su Rai 2, e partecipa come concorrente alla seconda edizione de Il cantante mascherato, indossando la maschera dell’orsetto.

Sempre nel 2021 partecipa come concorrente a Tale e quale show. Tra i vari cantanti che interpreta, ci sono Adriano Celentano, Francesco De Gregori e Franco Califano.

Fidanzata e figli: la vita privata di Simone Montedoro

Dopo una breve liaison con la collega Manuela Arcuri, nel 2013 Simone Montedoro ha incontrato la sua attuale compagna: Lara Carnevale, un‘atleta professionista.

Nel 2014 la coppia ha avuto un bimbo, di nome Matteo. Hanno scelto di dargli il nome del nonno paterno, che è casualmente anche il nome della fiction che ha reso popolare il suo papà, Don Matteo. La famiglia Montedoro vive ad Ibiza.

Simone Montedoro, il tumore e il trapianto di capelli

Una vita bella quella di Simone Montedoro, ma segnata anche dal dolore e dalla malattia: l’attore ha rivelato di aver lottato contro un linfoma di Hodgkin.

In seguito al tumore e alla soglia dei 50 anni, lo scorso anno Simone Montedoro ha deciso di farsi un regalo: si è recato in Turchia per sottoporsi ad un trapianto di capelli che gli ha ridato la chioma fluente che lo ha sempre contraddistinto.

 

 

Squid Game: perché è diventata virale? L’analisi di Socialcom: così la Rete scopre l’algoritmo di Netflix

La data da segnare è quella del 17 settembre, ovvero il giorno in cui Netflix ha pubblicato sulla propria piattaforma le nove puntate della serie sudcoreana Squid Game. Da allora, calcola la stessa Netflix, circa 111 milioni di account iscritti alla piattaforma streaming hanno visto la serie. E in un solo mese.

Un vero e proprio record, che potrebbe far diventare Squid Game la serie più vista in assoluto nella storia di Netflix (Bridgerton nello stesso lasso di tempo fu visto da 82 milioni di account, Tiger King, la serie cult del primo lockdown, da 64 di milioni).

Che Squid Game sia diventato un vero e proprio fenomeno lo vediamo ogni giorno sempre di più: al bar, quando l’amico di turno ci parla per la prima volta di questa nuova serie un po’ cruenta appena uscita; su Instagram, quando tra i reels molti influencer replicano uno dei giochi più famosi della serie; sugli organi di informazione preferiti dai “boomer”, ovvero i quotidiani, i quali dedicano a Squid Game lunghi articoli e dettagliati approfondimenti.

Persino tra le pubblicità di Facebook e Google cominciano ad apparire store online che vendono i gadget della serie, le felpe con i numeri dei 456 concorrenti o il kit per poter partecipare alla challenge del caramello.

A livello globale spicca, ad esempio, il dato di Tik Tok. Sul social di proprietà di ByteDance, i video riguardanti la serie hanno raggiunto la bellezza di 38,4 miliardi di visualizzazioni. In appena un mese Squid Game ha doppiato le visualizzazioni totali dei video che riguardano le donne e la politica.

Squid Game: così la Rete scopre l'algoritmo di Netflix

Squid Game, l’analisi di Socialcom

Anche in Italia Squid Game è diventato un vero e proprio fenomeno. Le conversazioni in rete avvenute tra il 17 settembre e il 13 ottobre, e analizzate da Socialcom, confermano che il nostro Paese sta (in)seguendo la tendenza mondiale.

Partiamo da due dati fondamentali. Sul tema in appena 27 giorni si registrano oltre 2,5 milioni di post, che hanno prodotto circa 19 milioni di interazioni (somma di like, commenti, condivisioni degli utenti sui singoli post).

Nella tabella relativa all’engagement c’è sicuramente un fatto interessante da notare, che potrebbe aver determinato, almeno in Italia, il boom vero e proprio della serie televisiva: il picco massimo di engagement si raggiunge tra il 4 e 5 ottobre. Sono i due giorni del Facebook- Instagram-Whatsapp down che hanno mandato in panico milioni di italiani.

Il distacco forzato dai social è il motivo che ha “costretto” gli utenti italiani a ripiegare su Netflix? È possibile. E quale ruolo ha giocato in quel frangente l’algoritmo di Netflix? La piattaforma fondata da Reed Hastings ha approfittato del “buio social” per promuovere la sua serie televisiva?

Sta di fatto che in quei due giorni si registrano 4,28 milioni di interazioni ai post che parlano della serie. Utenti che magari l’hanno vista e sono corsi a condividere sui social le proprie impressioni una volta terminato il down delle piattaforme.

Squid Game, l'analisi di Socialcom

Squid Game e la potenza degli algoritmi

Il sospetto, dunque, che Squid Game sia più semplicemente una azzeccata mossa di marketing da parte di Netflix è sempre più forte. E’ questo riapre il dibattito sulla potenza degli algoritmi e sulla loro capacità di influenzare la società di oggi.

Ovviamente alla viralizzazione della serie hanno contribuito anche altri fattori. I social sono sicuramente lo strumento che ha contribuito in maniera più significativa al successo di questa sconosciuta serie tv, le cui musiche e scene sembrano essere state create appositamente per Instagram e Tik Tok e si prestano, un po’ paradossalmente persino, a divertenti meme.

Squid Game, i meme sui social network

Squid Game come specchio della società moderna

“Al di là di tutto, Squid Game ha un grande significato sociale che è stato compreso con molta semplicità da chi lo ha visto, perché racconta della vita degli ultimi, delle ingiustizie nel mondo, della “fortuna” di avere un’ultima opportunità quando si è sull’orlo del baratro”, spiega Luca Ferlaino, fondatore di Socialcom.

“I protagonisti della serie rispecchiano la società moderna, fortemente polarizzata tra chi non ha scrupoli e chi riesce a far emergere la propria umanità anche quando potrebbe infierire sui proprio avversari”.

“Sorprende sicuramente come le barriere linguistiche, in questo caso parliamo di una serie che non è stata ancora doppiata in italiano e si può guardare solo con audio in lingua originale sottotitolato, non solo non abbiano impedito alla serie di diffondersi, ma l’abbiano in qualche modo caratterizzata, aiutandone il processo di viralizzazione. E’ il nuovo modello con cui Netflix imporrà in futuro la fruizione delle serie tv che intende far spopolare?”.

Daniele Pecci, chi è, dove e quando è nato, età, vita privata, compagna, figli, film in tv e al cinema

Daniele Pecci è tra gli ospiti di oggi, venerdì 22 ottobre, di Oggi è un altro giorno, il programma del primo pomeriggio di Rai1 condotto da Serena Bortone. Ma chi è Daniele Pecci?

Chi è Daniele Pecci: dove e quando è nato, età, film

Daniele Pecci è un attore italiano nato a Roma il 23 maggio del 1970. Ha dunque 51 anni. Nel 1988 consegue la maturità magistrale.

Il debutto a teatro avviene nel 1990. Da quel momento Pecci lavora quasi ininterrottamente, alternando la carriera di attore a quella di regista, fino alla prima metà degli anni 2000, quando passa alla tv. 

La tv e il cinema

La notorietà arriva proprio grazie al piccolo schermo, che lo vede interprete in alcune fiction come Il bello delle donne (2002-2003) e Orgoglio (2004-2006), su Canale 5.

Sempre per la televisione, nel 2005 Pecci fa parte del cast internazionale di San Pietro e Giovanni Paolo II, mentre nel 2007 è tra i protagonisti di Eravamo solo mille, tutte fiction trasmesse da Rai1.

Nel 2008 ritorna su Canale 5 con una parte nelle fiction L’ultimo padrino e Crimini bianchi.

Il grande salto nel mondo del cinema avviene nel 2009: il debutto è nel film Fortapàsc di Marco Risi, cui segue nel 2010 Mine vaganti di Ferzan Özpetek.

Daniele Pecci, vita privata, compagna, figli

Non molto si conosce della vita privata di Pecci. Ha un figlio, Francesco, nato nell’agosto del 2008 dalla relazione con Barbara Bonanni.

Nel giugno del 2016 diventa padre per la seconda volta con la nascita di Viola, la figlia nata dalla relazione con l’attrice Anita Caprioli.

Anticipazioni del Grande Fratello Vip di oggi, venerdì 22 ottobre: Raffaella Fico sarà eliminata?

Anticipazioni della puntata del Grande Fratello Vip 6 di questa sera, venerdì 22 ottobre: Raffaella Fico rischia l’eliminazione. In nomination ci sono anche Carmen Russo e Miriana Trevisan. 

Venerdì 22 ottobre torna in prima serata su Canale 5, sempre in diretta tv, un nuovo appuntamento del reality show condotto da Alfonso Signorini.

Le anticipazioni del Grande Fratello Vip di oggi, venerdì 22 ottobre

Secondo le anticipazioni questa sera ci sarà, come in ogni puntata, una nuova eliminazione definitiva dal programma. A farne le spese potrebbe essere la bella Raffaella Fico. Che però non è l’unica concorrente ad essere stata nominata. 

In nomination, infatti, ci sono anche Carmen Russo e Miriana Trevisan. A decidere chi dovrà lasciare la Casa del Grande Fratello saranno, come sempre, i telespettatori attraverso il televoto. 

Anticipazioni del Grande Fratello Vip di oggi, 22 ottobre: Raffaella Fico a rischio eliminazione

A mettere a rischio la partecipazione di Raffaella Fico sono le ripetute liti con Soleil Sorge, una delle concorrenti più amate di questa sesta edizione del GF Vip.

Ma nella puntata che andrà in onda in diretta questa sera, venerdì 22 ottobre, ci sarà anche una nuova nomination, in vista della puntata di lunedì 25 ottobre.

Le liti tra Alex Belli e Katia Ricciarelli

Troveranno poi spazio gli sviluppi dei rapporti sempre più tesi tra Alex Belli e Katia Ricciarelli. Dopo i rimproveri della cantante lirica, ex moglie di Pippo Baudo, i due si sono scontrati con asprezza e l’attore ha minacciato di lasciare la Casa.

Il rapporto discusso tra Nicola Pisu e Miriana Trevisan

Questa sera si saprà di più anche del rapporto tra Nicola Pisu e Miriana Trevisan, che durante questa settimana sono stati protagonisti di un appassionato bacio. Questa relazione, però, secondo le indiscrezioni che girano sul web, non piacerebbe a chi è vicino al figlio di Patrizia Mirigliani. 

Lo staff di Nicola Pisu ha pubblicato sul suo profilo Instagram un post contro Miriana Trevisan, definita “strega che ammalia”. Come reagirà Nicola Pisu a queste parole? Lo scopriremo questa sera, alle 21:35, su Canale 5.

Uomini e donne, anticipazioni di oggi 22 ottobre: Gemma Galgani e Costabile protagonisti

Anticipazioni di Uomini e donne della puntata di oggi, venerdì 22 ottobre, ultima puntata della settimana: i protagonisti di questo appuntamento del pomeriggio di Canale 5 potrebbero essere Gemma Galgani e Costabile. 

Uomini e donne, anticipazioni di oggi 22 ottobre

La dama di Torino ha iniziato a frequentare il cavaliere e tra i due ci sono stati diversi appuntamenti con molti baci appassionati.

Nel corso di questa puntata di venerdì 22 ottobre, dunque, i due potrebbero tornare al centro dello studio di Maria De Filippi per raccontare l’evoluzione della loro storia, costellata di molti baci. 

Ma potrebbe arrivare anche una nuova lite tra Gemma Galgani e Tina Cipollari, con un nuovo gavettone per la dama di Torino. 

Uomini e donne, torna la sfilata?

Potrebbe anche essere il momento della sfilata, femminile o maschile. Alle sfilate Maria De Filippi non aveva rinunciato nemmeno l’anno scorso, quando aveva deciso di unire il trono over e il trono classico. Quest’anno le dame e i cavalieri del trono over non hanno ancora sfilato, e potrebbe essere giunto il momento. Lo sapremo solo oggi pomeriggio. 

 

Omicidio Marta Russo: quando, Scattone e Ferraro, il processo. Su Rai 2 “Marta. Il delitto della Sapienza”

Omicidio Marta Russo: quando, Scattone e Ferraro… Va in onda stasera su Rai2 in prima serata il docu-film “Marta – il delitto della Sapienza“. Un racconto attraverso le pagine dei diari della studentess, ritrovati dalla sorella Tiziana a distanza di alcuni anni dall’omicidio.

Omicidio Marta Russo: quando, Scattone e Ferraro…

Un documentario per “raccontare al mondo la vita di Marta Russo e non più solo la sua morte” dice la sorella.

“E’ un documentario che nasce dalla sfida di partire da un atto dolente come la morte per raccontare la vita, invece di seguire il solito binario crime”, spiega il regista Manetti nel corso della conferenza stampa di presentazione.

La vicenda condusse a uno dei processi più controversi e mediatizzati della fine del secolo scorso in Italia. Una girandola di sentenze, la difficoltà di provare con assoluta certezza le responsabilità di assassini senza movente.

Il verdetto: la condanna a Scattone e Ferraro

Giovanni Scattone fu condannato il 15 dicembre del 2003 con sentenza definitiva dalla Cassazione a cinque anni e quattro mesi di reclusione per omicidio colposo . La vittima era Marta Russo, la studentessa della Sapienza colpita alla testa da un proiettile mentre camminava nei vialetti dell’Università con un’amica.

Il colpo era arrivato dall’alto, da una finestra dell’Aula 6 a Giurisprudenza della Sapienza, il 9 maggio 1997. La ragazza resterà 5 giorni in rianimazione prima di arrendersi.

Il 15 dicembre del 2003, sei anni dopo l’omicidio, il giorno della decisione definitiva, del verdetto finale dei Supremi giudici.

Marta Russo stroncata da proiettile sparato dall’Aula 6

Giovanni Scattone e Salvatore Ferraro, giovani assistenti di Filosofia del Diritto, sono giudicati colpevoli. Colpevoli di aver ucciso Marta Russo. Di avere stroncato la vita della studentessa di 22 anni che in un giorno di maggio del ’97 passeggiava serena per i viali dell’Università di Roma, vittima designata di un gioco assurdo e mortale. L’esito, prevedibile, di una specie di ricerca ed esercizio de delitto perfetto.

Scattone, responsabile di aver sparato, finì subito in carcere, in una cella di Rebibbia, poche ore dopo il verdetto della Cassazione. Ferraro, invece, restò in libertà perché il suo residuo pena era inferiore a tre anni.

La loro colpevolezza l’ha decisa definitivamente la Cassazione: mettendo una parola fine ad una vicenda giudiziaria tra le più lunghe e controverse.

Processo Marta Russo: ribaltoni e colpi di scena

Ma non rinunciando all’ennesimo, piccolo, colpo di scena. I giudici della Suprema Corte hanno condannato sì Scattone e Ferraro ma riducendo le pene.

A cinque anni e quattro mesi per il primo, a quattro anni e due mesi per il secondo. L’ex usciere dell’Istituto di Filosofia del Diritto, Francesco Liparota è’ stato assolto dall’accusa di favoreggiamento.

Gli è stato riconosciuto il favoreggiamento personale: ha visto quello che succedeva nell’aula 6 ma non ha ritenuto riferirlo e facendo così ha agito ”in stato di necessità”.

Da quel verdetto, per arrivare alla parola ”fine” scritta in Cassazione, ci sono voluti un altro pronunciamento della Suprema Corte e altri due processi di secondo grado.

Entrambe le sentenze della Corte d’Assise d’Appello condannarono Scattone, Ferraro e Liparota. In mezzo ai due processi, dove le parti si sono combattute soprattutto a suon di perizie, ci fu un
clamoroso annullamento della Cassazione per manifesta illogicità della prima sentenza di secondo grado.

Francesco Montanari chi è: età, altezza, Libanese, ex moglie Andrea Delogu, figli, vita privata dell’attore

Chi è Francesco Montanari, noto a tutti nei panni del Libanese di Romanzo Criminale: età, altezza, vita privata dell’attore. Montanari è il concorrente vip nella puntata di giovedì 21 ottobre dei Soliti Ignoti, il game show di Rai Uno condotto da Amadeus.

Età, altezza, dove e quando è nato: biografia di Francesco Montanari

Francesco Montanari nasce a Roma il 4 ottobre 1984, sotto il segno zodiacale della Bilancia. Ha 37 anni ed è alto 178 cm.

Diplomato all’Accademia nazionale di arte drammatica si dedica inizialmente al teatro, ma il successo lo raggiunge in breve tempo quando interpreta il Libanese in Romanzo Criminale, la serie tv ispirata alla storia della Banda della Magliana. 

La carriera di Francesco Montanari

Francesco Montanari partecipa anche a produzioni importanti come Squadra Antimafia, Oggi sposi e la fiction Il Cacciatore, che gli vale il premio come miglior interprete maschile al Cannes International Series Festival 2018.

Nel 2019 approda sul palcoscenico internazionale, quando viene scelto per essere Girolamo Savonarola nella terza stagione de I Medici.

Nel 2021 partecipa a Danza con me, il programma di Roberto Bolle su Rai Uno. Sempre nel 2021 inizia le riprese per la nuova serie Sky dal titolo “Impero”.

Ex moglie Andrea Delogu, figli: la vita privata di Francesco Montanari

Per un po’ di tempo Francesco Montanari è stato anche protagonista delle pagine di cronaca rosa per la sua storia d’amore con Andrea Delogu, attrice, conduttrice e scrittrice.

Si sono conosciuti tramite amici comuni e nel 2016 sono convolati a nozze. Fino al gennaio 2021, quando si sono separati senza troppi clamori. Non hanno avuto figli.