“Fiera del Libro di Francoforte, quest’anno ospite d’onore l’Italia. Chi decide quali autrici e quali autori portare alla Fiera? Mauro Mazza, per decisione del governo. Nella lista di Mazza non ci sono. L’ha detto lui stesso che ha cassato il mio nome per dare spazio a chi non ha spazio. Ovviamente nella lunga lista delle persone portate ci sono intellettuali che sono tutti i giorni in televisione, sui giornali, ovunque occupano qualsiasi spazio, vogliono occuparne ancora di più. Risultato ottenuto? Che i tedeschi a questo punto hanno voluto invitarmi, gli editori tedeschi, i librai tedeschi e l’associazione dei traduttori tedeschi. Ottimo lavoro, Mazza”. Così Roberto Saviano in un video postato sui social dopo il mancato invito alla Buchmesse.

L'articolo “Mazza ha cassato il mio nome dalla fiera del libro di Francoforte. Risultato? I tedeschi mi hanno invitato, ottimo lavoro”: lo sfogo di Saviano proviene da Il Fatto Quotidiano.

Di F. Q.