È finita tra le pale rotanti di una turbina di un aereo passeggeri. È morta in questo modo una persona all’aeroporto Schiphol di Amsterdam. Lo hanno riferito i funzionari, precisando che la tragedia è avvenuta oggi sul piazzale fuori dal trafficato terminal dell’hub mentre un volo Klm era pronto a partire per Billund in Danimarca.

“Oggi a Schiphol si è verificato un incidente durante il quale una persona è finita nel motore di un aereo in funzione”, ha precisato in un comunicato la compagnia di bandiera olandese. “Purtroppo la persona è morta”, ha aggiunto Klm, senza rivelare l’identità della vittima. Il quotidiano nazionale De Telegraaf scrive che al momento non è ancora chiaro se si tratti di un passeggero o di un dipendente.

La polizia di frontiera olandese, responsabile della sicurezza nel più grande aeroporto dei Paesi Bassi, ha detto che i passeggeri sono stati fatti scendere dall’aereo ed è stata aperta un’indagine. L’aereo coinvolto è un jet Embraer a corto raggio, utilizzato dal servizio Cityhopper di Klm che opera voli verso altre destinazioni vicine come Londra. Le misure di sicurezza e protezione sono severe a Schiphol e gli incidenti sono rari nel trafficato aeroporto, che ha gestito circa 5,5 milioni di passeggeri solo il mese scorso, secondo i dati aeroportuali.

L'articolo Cade tra le pale rotanti di una turbina di un aereo: un morto all’aeroporto di Amsterdam proviene da Il Fatto Quotidiano.

Di F. Q.