RICHIESTA DEL CONTRATTO CON I TRADER DI ENERGIA CONSIGLIATI DAL GRAE

Ricevuto il preventivo, verificata la sua convenienza rispetto al precedente fornitore, se si è interessati a consolidare la riduzione del costo della fattura di Energia Elettrica e del Gas, se si dispone di un c/c bancario su cui addebitare l’importo delle fatture di fornitura di energia, si può avviare la fase della predisposizione del contratto di fornitura con il Trader di Energia in quel momento più conveniente.

Si deve compilare il form on line di RICHIESTA DI ADESIONE AL CONTRATTO con il Trader consigliato dal GRAE, secondo una delle due seguenti opzioni

AZIENDE            PRIVATI

stamparlo, sottoscriverlo ed inviarlo come file .pdf, via email a contratti@grae.it, allegando in la documentazione richiesta nel form on-line.

Quanto prima dall’invio dell’istanza al GRAE, si riceverà via email il contratto di fornitura predisposto dal Trader di Energia prescelto ed in linea con il preventivo ricevuto, che previa verifica e sottoscrizione dell’utente si dovrà restituire, come file .pdf, via email a contratti@grae.it

INFORMAZIONI GENERALI SUI CONTRATTI DI FORNITURA DI ENERGIA

E’ d’obbligo evidenziare che ai sensi della regolamentazione dettata dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, il cliente finale che trova un’offerta più conveniente di quella in corso, può cambiare fornitore/venditore e stipulare un nuovo contratto chiudendo il contratto precedente, esercitando, tramite il nuovo fornitore il diritto di recesso, in qualsiasi momento, purché nel rispetto di un termine di preavviso di 3 settimane, ovvero il recesso va comunicato al venditore uscente entro il giorno 10 del mese antecedente la data del cambio venditore che diverrà operativo il 1° del mese successivo.

Ad esempio, se il cambio venditore è previsto per il giorno 1 febbraio, il recesso deve essere comunicato entro il giorno 10 gennaio. 

Il diritto di recesso non può essere più sottoposto a penali né a spese di chiusura contratto. 

Il recesso decorrerà dalla data di ricevimento della comunicazione da parte del fornitore/venditore uscente. 

Pertanto nel caso in cui la tariffa non sia più di Vostro interesse, potrete immediatamente sostituire il fornitore attuale, senza alcuna penale.